Per pensare

Interventi del cardinale Bassetti sulle scuole paritarie cattoliche e la libertà di educazione

L'ufficio nazionale per l'educazione, la Scuola e l'Università ha pubblicato un dossier che riporta  gli interventi più recenti del card. Bassetti sulla scuola cattolica e la libertà di educazione. Pronunciati in occasioni diverse, rivelano un chiaro filo conduttore: il ruolo centrale dell’educazione in una società libera e democratica che guarda con senso di responsabilità alle sfide del cambiamento in atto.

La “buona reciprocità” a fondamento della valenza educativa del docente

Per poter affrontare la riflessione sulle relazioni di “buona reciprocità” nell’esperienza scolastica e di educazione, mi pare necessario evidenziare, prima di tutto, come nella società attuale si tenda a svalutare il ruolo educativo che è fondamentale per un docente. È facile constatare come la valenza educativa degli insegnanti abbia subìto, nella società attuale, un crollo vertiginoso per cui è difficile parlare di relazioni educative vissute in ambiente scolastico, senza fermarsi a riflettere sull’urgenza di ripensare il ruolo educativo degli insegnanti. Se la scuola mira unicamente a formare le giovani generazioni per entrare nel mondo del lavoro, si comprende come l’impostazione dell’intero sistema scolastico sia costruito attorno ad una concezione economica.

ECONOMIA OLTRE IL VIRUS DEL PROFITTO

Suor Alessandra Smerilli, Figlia di Maria Ausiliatrice, docente di economia alla Pontificia Facoltà "Auxilium" e fondatrice e docente alla SEC (Scuola dell'Economia Civile), consigliere di Stato del Vaticano, è stata ospite della trasmissione Sulla Via di Damasco, su Rai 2, nella puntata dedicata a "Una nuova economia" il 31 marzo 2020. C'è un'economia che sopravvive al virus del profitto, che non uccide e che fa sperare: questa è la riflessione portata avanti da sr Alessandra nell'Intervista. Guarda la puntata

Previous Next

Cosa può insegnarci l’arte? Empatia e immaginazione anche a distanza

di Anna Delle Foglie, storica dell'ARTE. 

Nel pieno della drammatica emergenza sanitaria mondiale causata dal COVID-19, che tra le tante limitazioni ci impedisce di visitare luoghi e monumenti del nostro Bel Paese e di vivere l’esperienza unica di ammirare un capolavoro da vicino, c’è tanta arte da vedere sul web: musei e mostre in virtual tour, cataloghi e collezioni digitali da “sfogliare”, piattaforme di contenuti, video su YouTube, canali dedicati della tv satellitare, per non parlare dei social media.

Mons. Delpini gli “auguri in rima baciata” al mondo della scuola in tempo di Coronavirus

“Ci manca la scuola reale, per quanto on line non sia male. Scuola paritaria, scuola statale, in attesa dei tempi normali vi mando in messaggio gli auguri pasquali. Scusate se sono stato così leggero: vorrei soltanto essere vero, vorrei tornasse una lieta risata nella mia scuola in rima baciata”. Si conclude così la poesia, dai toni leggeri, inviata dall’arcivescovo di Milano, mons. Mario Delpini, a studenti, insegnanti e operatori scolastici mediante un videomessaggio.