La voce dell'associazione

Il CIOFS SCUOLA E CREATIV INSIEME PER IL SUCCESSO FORMATIVO DI STUDENTI E DOCENTI

Firmato un accordo nazionale tra il CIOFS/Scuola FMA e CREATIV al fine sviluppare un rinnovato impegno formativo per una educazione di qualità.
L’accordo prevede di sviluppare un innovativo coordinamento e formazione degli operatori scolastici, consulenza e assistenza tecnica e progettuale, accompagnamento nella sperimentazione di proposte nuove, in particolare nella progettazione e attuazione dell’attività didattica prevista dalla riforma, in collegamento con reti e organismi nazionali ed europei.
La sinergia con Creativ - che apprezziamo per la sua qualificata ed innovativa missione pedagogica e culturale - ci aiuta a rinnovare il nostro carisma, ricordando a tutti che l’educazione è cosa di cuore e che è importante sviluppare al meglio tutte le potenzialità della persona in un chiaro progetto di vita personale e di piena cittadinanza sociale.
Avvertiamo la responsabilità di assicurare alle future generazioni un’educazione di qualità puntando sulla professionalità e sulla motivazione ideale aggiuntiva dei docenti al fine di ottenere migliori risultati anche nella formazione degli allievi.

Proposte Formative per gli Insegnanti

Ogni corso è acquistabile dal sito di CREATIV o dalla piattaforma SOFIA utilizzando la carta docente (Per ritrovare il corso scelto sarà sufficiente inserire il codice ID). Ogni partecipante riceverà un attestato riconosciuto dal MIUR (o potrà scaricarlo dalla piattaforma)

Per visionare l’offerta completa: www.creativlearning.it

oppure clicca di seguito sui prossimi corsi in partenza.

AFFRONTARE LA FRAGILITA'              MIUR S.O.F.I.A.    ID 49106_72003    

 INSEGNANTI ALLO SPECCHIO                MIUR S.O.F.I.A. ID 49062_71938       

 STRESS PROFESSIONALE E BORNOUT      MIUR S.O.F.I.A. ID 49281_72331      

 GESTIRE CON CREATIVITA' LA DDI          MIUR S.O.F.I.A. ID 49273_72318     

BENESSERE IN CLASSE                MIUR S.O.F.I.A. ID 49107_72004         

 

 

 

CONVOCAZIONE ASSEMBLEA ORDINARIA SOCI

Alla Presidente CIOFS, 
alle Rev.de Ispettrici,  
ai soci fondatori e a tutti i SOCI,  
alle Presidenti e delegate regionali/interregionali, 
al CD dell’Associazione CIOFS/Scuola FMA

Prot. 47/2020

OGGETTO:  Convocazione e programma della XXVII Assemblea Nazionale CIOFS/Scuola FMA
10 ottobre 2020 - in collegamento on line

Ai sensi dell’Art. 12, comma 4, è convocata la XXVII Assemblea Nazionale del CIOFS/Scuola FMA per sabato 10 ottobre 2020, in collegamento on line con piattaforma ZOOM.

La prima convocazione è fissata per le ore 15.30, la seconda convocazione per le ore 16.00.
Il termine dei lavori è previsto per le ore 19.00.

PROGRAMMA
16.00 Saluto della Presidente CIOFS e della Presidente dell’Associazione CIOFS Scuola FMA.
16.30 La Scuola Salesiana si presenta: Il docente portatore di speranza e regista nell’azione educativa – Relatore prof. Alessandro Sacchella
17.30 Il percorso di educazione alla fede nella scuola salesiana
18.00 Relazione annuale da parte della Presidente Ciofs Scuola FMA
Presentazione Bilancio 2019 – Pres. Rev. dei Conti dott. Antonio Assenso
Comunicazioni
19.00 Conclusione e saluto

L’Assemblea è l’organo più importante dell’Associazione; è aperta a tutti i soci.

Con l’augurio di un cammino associativo sempre più rispondente alle istanze educative emergenti, saluto tutte in attesa di incontrarci

Roma, 12 settembre 2020

La Presidente CIOFS Scuola FMA

Maria Elisa MIOTTI

MANIFESTO DELLA SCUOLA SALESIANA delle FMA in ITALIA

Il Consiglio Nazionale CIOFS SCUOLA  è lieto di condividere il MANIFESTO delle Scuole salesiane delle FMA in Italia, un lavoro che, nato nell’entusiasmo, vuole essere per ogni  Scuola:  

Previous Next

Con la FIDAE crediamo nella vocazione profetica della Scuola Cattolica

Il Consiglio Nazionale FIDAE si è riunito in presenza (e con alcuni membri a distanza) a Palermo (28-30 agosto 2020), città nella quale il carisma educativo di Sant’Ignazio di Loyola opera da 100 anni, nella quale è stato offerto il sacrificio della vita del Beato don Pino Puglisi per il bene dei piccoli e dei giovani. 

Come si legge nel comunicato diffuso dalla FIDAE, a Palermo si è fatto memoria dei 100 anni dell’Istituto Gonzaga, del lavoro quotidiano fatto dal Consiglio Nazionale durante la pandemia, presentando la seconda versione del DOSSIER sulla Didattica a Distanza nelle Scuole Paritarie. Come insegniamo nelle nostre scuole, solo se siamo umilmente capaci di non rinunciare alle ragioni del passato, a fare memoria della tradizione educativa che ci ha preceduto, possiamo guardare senza paure, nonostante le incertezze, al presente e al futuro, facendo della scuola una vera e propria palestra per le nuove generazioni.

La FIDAE a Palermo, si legge ancora nel comunicato,  ha accolto nuovamente la sua vocazione profetica. Fiduciosa nella Provvidenza, guardando con infinita gratitudine anche al concreto sostegno recentemente confermato dalla CEI al mondo della Scuola Cattolica, la FIDAE ha confermato la propria volontà a continuare a mantenersi, nella Chiesa e nella società, come propositivamente e incontestabilmente visibile. La pubblicazione della prassi UNI-FIDAE per la didattica integrata a distanza e in presenza è una prova tangibile, che il patrimonio progettuale della Scuola Cattolica può essere avanguardisticamente e evangelicamente condiviso con tutto il sistema scolastico nazionale e internazionale.

#vogliamofarescuola! Visibilmente connessi guardiamo al presente, certamente non facile e incerto. Come dice Papa Francesco: “se camminiamo insieme, potremo essere ben radicati nel presente, e da questa posizione, frequentare il passato e il futuro: frequentare il passato, per imparare dalla storia…; frequentare il futuro, per alimentare l’entusiasmo, far germogliare i sogni, suscitare profezie, far fiorire le speranze” [Christus vivit, 199]. Gratuitamente abbiamo ricevuto la missione educativa, gratuitamente confermiamo la nostra disponibilità a rispondere a tale chiamata, tesa a vedere nella scuola un “bene comune” che guida le nuove generazioni a vivere nella società senza paure.

Scarica il comunicato stampa

Nel cuore del mondo. Ecco il tuo campo, ecco dove devi lavorare

Anche quest’anno, come da due anni a questa parte, la Commissione Fede e Cultura del CIOFS/Scuola Nazionale ha preparato alcuni spunti per declinare la proposta pastorale dell’MGS Italia in modo specifico per la scuola FMA, in supporto ai sussidi nazionali, per facilitare l’assunzione della proposta anche in questo ambiente educativo. Crediamo, infatti, che la scuola sia parte integrande delle proposte pastorali del nostro Istituto.

Gli spunti che offriamo  non vogliono essere un sussidio o del materiale direttamente rivolto ai bambini o ai ragazzi ma uno strumento di riflessione per i Coordinatori dell’Educazione alla fede e per i Collegi docenti perché tutti gli spazi della scuola formali (dalle discipline alla didattica in senso stretto) e informali (dai corridoi ai pomeriggi) diventino spazi di educazione evangelizzatrice, spazi pastorali da abitare carismaticamente.
Per praticità abbiamo individuato, come Commissione Fede e Cultura del CIOFS/Scuola FMA nazionale, alcuni ambiti e punti di snodo per la scuola, a partire dalla proposta pastorale MGS Italia.

La proposta MGS si snoda su un triennio a partire dallo sfondo carismatico del sogno dei nove anni:
- nel primo anno (2020-21) si cercherà di ascoltare e vedere il mondo nel quale viviamo e a cui siamo mandati: la missione della Chiesa non è autoreferenziale, ma è una chiamata a mettersi nel cuore del mondo, guardando al Padre che ha tanto amato il mondo da donare suo Figlio;
- nel secondo anno (2021-22) si vuole sottolineare il tema dell’educazione affettiva e dell’essere amati e chiamati, che rimanda in maniera forte alla dimensione vocazionale dell’esistenza umana, che ha bisogno di essere sviluppata attraverso una vera proposta di discernimento capace di riscoprire l’azione della grazia nella vita dei giovani;
- nel terzo anno (2022-23) saranno sviluppati i grandi temi della corresponsabilità apostolica e del protagonismo giovanile, che hanno bisogno di svilupparsi adeguatamente come conseguenza di una chiamata esplicita ad essere collaboratori di Dio nella missione della Chiesa.

Questo percorso di declinazione si svolge in collaborazione con le Consigliere di pastorale giovanile dell'Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice in Italia. 
Lo slogan di quest’anno ‘Nel cuore del mondo’, come vedrete dalle pagine allegate, ci spinge davvero ad abitare i cortili in cui si trovano i nostri ragazzi e dove si fa presente Dio con il suo invito a metterci a servizio.
Nel dialogo tra l’Associazione e le Consigliere di Pg, è maturata anche la necessità di curare la figura del Coordinatore dell’Educazione alla fede delle nostre scuole perché la proposta cristiana sia significativa, in dialogo con la cultura e con le modalità tipiche di questo ambiente, in un tempo così difficile e in continua evoluzione.
L’anno scorso si è iniziato con un semplice questionario per raccogliere alcuni dati, quest’anno vorremmo proseguire il percorso con alcuni momenti di formazione.

I due webinar per i Coodinatori delle attività educative e didattiche, i Coordinatori dell’Educazione alla fede e le persone dell’equipe che li affiancano sono: 

- per le Scuole dell’Infanzia e Primarie: mercoledì 20 gennaio 2021 ore 16.30 -18.00.

- per le Scuole Secondarie di I e II grado: martedì 23 febbraio 15.00-16.30.

Il relatore che ci aiuterà in questi incontri sarà don Roberto Carelli sdb.

Vai al sito MGS Italia

Scarica il sussidio